Palestra Epyca e CTF Medical il binomio vincente

Un progetto che parte da lontano e che evolve dal fitness puro al medicale, collocando al centro del percorso il cliente-paziente, per assicurargli il meglio. Questa la sintesi di un modello evoluto dove palestra e centro medico si fondono, facendo leva sulla forza d’insieme di soci eccellenti e coesi, guidati da Fabrizio Sante Fernando Serena, e su un team con cui obiettivi e percorsi sono puntualmente condivisi per alzare l’asticella della qualità e del servizio. Una progettualità di successo che è pronta per essere replicata integralmente: da Assisi a TerniPalestra Epyca e CTF Medical potrebbero essere i riferimenti dell’esercizio fisico e della salute della Regione Umbria.

Cosa è per lei Epyca, fondata da lei e i suoi soci, valorizzata dai molti più che la connotano e che le chiediamo di riepilogare?

La Palestra Epyca è un prolungamento di un progetto iniziato nel lontano 1987: allora era un circolo giovanile che all’interno aveva una piccola palestra chiamata Free Time CTF, poi nel 1992 ci trasferimmo in una struttura al centro di Santa Maria Degli Angeli (Assisi) molto più grande dove all’interno, oltre alla palestra, erano presenti anche dei fisioterapisti e una scuola di danza. All’epoca risultò già un’innovazione unire queste tipologie di attività.

Il benessere fisico e la salute sono il segreto per una vita sana

Fabrizio Sante Fernando Serena

Palestra Epyca si dsitingue anche per essere centro ufficiale Hammer Strenght

Nel 2010 avvenne una trasformazione radicale e nacque Epyca: una nuova struttura organizzativa dove erano presenti due istruttori Massimiliano Perfetti e Daniele Feliciotti, insieme a me, Gianni Beddini e Stefano Roscini. Da lì partì un progetto tecnico, ma limitati dallo spazio esiguo rispetto all’idea originale, decidemmo nel 2016 di trasferirci creando la nuova ed attuale struttura. Abbiamo, e questo venne suggerito dal socio Perfetti, pensato subito di fare un salto di qualità inserendo nella sala body building i macchinari Hammer Strenght scelta che nel 2016 ha vissuto il massimo successo. Da qui abbiamo fatto la differenza perché oltre a questo abbiamo creato sale ad hoc come una per lo spinning una per le arti marziali ed una per i corsi fitness.

Quando e perché ha conferito ulteriore valore al suo centro fitness affiancandolo a CTF Medical, dando vita al meglio che un cliente o un paziente possa richiedere oggi?

Il nuovo CTF Wellness, struttura nata nel 2016, aveva al piano primo la palestra EPYCA con circa 1.100 mq e, inizialmente al piano terra, un centro estetico, un ambulatorio dentistico e un’attività di fisioterapia, gestita da terzi. Il CdA del CTF Wellness agli inizi del 2019 prese la decisione di riprendere i locali, in quanto li avevamo dati in affitto.

Nel 2016 puntammo a creare un centro medico e fisioterapico innovativo per offrire ad una persona un percorso di wellness completo

Fabrizio Sante Fernando Serena

Fu un percorso difficile e impegnativo, ma l’idea di sviluppare un centro con un concept guidato per lo più dagli stessi attori era per me fondamentale. L’idea, con il mio socio Stefano Roscini, era quella di creare un centro medico e fisioterapico innovativo che si sposava con il wellness cioè del benessere. Il concetto, quindi, era quello di poter offrire ad una persona un percorso di wellness completo.

Qui partì il tutto, facemmo colloqui per l’acquisizione di nuovi soci e trovammo subito sognatori: i soci Rita Nardone e Gianluca Cappelletti, oltre a me e il mio fedele amico Stefano Roscini creando il CTF Medical Srl. Nell’anno 2020 sappiamo bene tutti cosa sia successo.

La piscina riabilitativa del CTF Medical

Non ci perdemmo d’animo, anzi subito capimmo che la scelta di indirizzarci verso l’ambito sanitario fu giusta e mentalmente cercammo di intuire cosa portava la nuova realtà del Covid; la prima cosa che facemmo fu l’allestimento di un gazebo esterno per erogare il servizio dei tamponi, avendo anche a disposizione un grande parcheggio, e da qui iniziammo il percorso del CTF Medical. Il periodo fu straziante ma lo sfruttammo per elaborare progetti sanitari e da lì partì il tutto. Alla fine del 2020, con tanti sforzi, avevamo già acquisito la professionalità di circa trenta medici, nelle varie specializzazioni, e cinque fisioterapisti. La struttura era in crescita nonostante le chiusure: comunque noi potevamo lavorare e continuammo a progettare servizi. A fine 2021 eravamo attivi con molti nuovi servizi tipo la pneumologia consona al momento che vivevamo. Nel 2022 si iniziò a pensare ad un altro step e trovammo nella Radiological Torino un partner per attivare la radiologia. Nello stesso anno partirono il punto prelievi e la piscina riabilitativa in maniera importante. Nel 2023 con il giusto intuito procedemmo ad un altro e definitivo salto creando un ambulatorio chirurgico inserendo anche l’endoscopia.

Palestra Epyca eroga un servizio di benessere e svolge un’ attività di allenamento, il CTF Medical svolge un’ attività sanitaria che prevede protocolli nella fisioterapia: vicendevolmente completano il servizio riservato al cliente

Fabrizio Sante Fernando Serena

In che modo le due strutture distinte, ma convergenti, interagiscono e cosa trova da voi un cliente che non potrebbe trovare in altre palestre o ambienti medico-riabilitativi?

La risposta è molto semplice: il rispetto delle due attività, nell’erogazione del servizio. Cerco di spiegarmi meglio. La Palestra Epyca eroga un servizio di benessere e svolge una attività di allenamento, il CTF Medical svolge una attività sanitaria che prevede protocolli nella fisioterapia. L’uno aiuta l’altro nel dare un completo servizio al cliente. L’esempio è il continuo interscambio di opinioni e di relazioni createsi tra i vari staff: un paziente del centro medico una volta riabilitato può accedere alla palestra e iniziare un percorso di allenamento o mantenimento, e viceversa un socio di Epyca, che avverta un qualsiasi dolore, è subito preso in carico per una anamnesi veloce e risolutiva.

Lo staff di Palestra Epyca

Intervista pubblicata su HA Wellbeing di gennaio-febbraio 2024. Per leggerla tutta, continua su Wbox.it

Altri Articoli
L'aggiornamento è il pane quotidiano del Professionista credibile in piscina e EAA opera per la crescita di ogni operatore

EAA: la formazione sempre attuale

Ventisette anni di attività formativa nel mondo delle attività in acqua (ad eccezione di quelle legate alle discipline classiche) sono lo specchio della validità e forza di una associazione che ha tenuto ferma la barra sulla visione con la quale

Continua a leggere
Torna in alto